Nasce il ‘Campo Progressista’ di Pisapia: “Una sfida necessaria per un centrosinistra vincente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07

E’ ufficialmente nato il nuovo movimento politico di Giuliano Pisapia, sindaco di Milano fino allo scorso Giugno quando gli è subentrato Giuseppe Sala, vincitore delle ultime amministrative milanesi.

Il soggetto ha il nome che era già stato reso noto in molte interviste e riflessioni: “Campo Progressista”, che deve lavorare, come ha spiegato lo stesso Pisapia, alla costruzione “di un centrosinistra ampio, nettamente discontinuo con quello degli ultimi anni”.

“Noi vogliamo cominciare oggi un viaggio insieme, anche se siamo consapevoli che non sarà un viaggio facile, ma una sfida necessaria – ha detto l’ex sindaco di Milano alla kermesse tenutasi al teatro Brancaccio di Roma – per coloro che con storie diverse, ma tutte utili, sono per un nuovo ampio centrosinistra capace di dialogare, di gentilezza, ma anche di decisioni. Un centrosinistra vincente perchè siamo stufi di fare le elezioni e di non riuscire a vincere”.

Pisapia si è anche soffermato sul rapporto con il Partito Democratico e Matteo Renzi. “Al Pd chiedo con rispetto: il giorno delle primarie dobbiamo sapere se loro vogliono costruire il centrosinistra o appoggiarsi ancora sul Nuovo Centrodestra, Alfano e Verdini. È un appello che viene dal cuore – ha sottolineato Pisapia – Renzi un avversario? Niente affatto, io non ho avversari”. E sui voucher: “Ne è stato fatto un abuso vergognoso: se non si trova un accordo bisogna dare la parola ai cittadini con il referendum”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!