Terremoto, scossa nella notte in Italia Centrale e a Perugia, fino a magnitudo 3.0

Sono state registrate, nel corso della notte, nuove scosse di terremoto nelle provincie di Macerata, di Rieti e di Perugia. La scossa più intensa è stata fra le 23 e le 6 di mattina nel Perugino, con epicentro a Campello sul Clitunno: è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ed è stato di magnitudo 3.0.

La scossa più intensa invece che è stata avvertita questa notte nel Reatino è avvenuta ad Accumoli, ed è stata di magnitudo 2.8 alle 23:30 di ieri sera. Ancora paura, quindi, fra le popolazioni già coinvolte dai terribili sismi di fine agosto e di fine ottobre, che hanno causato molti morti e tantissimi sfollati, uno scenario di distruzione e di continua paura che a distanza di diversi mesi non accenna a scemare.

Inoltre è avvenuta questa notte un’altra scossa in provincia di Perugia. La scossa è stata registrata dall’INGV alle 02:32 di questa mattina, provincia di Perugia. I comuni più vicini all’epicentro della scossa sono stati: Campello sul Clitunno, Spoleto, Castel Ritaldi. Un’altra scossa è avvenuta alle 04:26 magnitudo 2.2. fra Rieti, Perugia e Ascoli Piceno. Infine una scossa magnitudo 2.6 è avvenuta nella notte a Macerata.