Whatsapp: forse prossima l’apertura a pubblicità commerciali

Notivà nel campo della tecnologia. Secondo quanto rivelato dall’agenzia di stampa britannica Reuters, infatti, il colosso della messaggistica Whatsapp, ormai usato capillarmente da milioni di utenti, starebbe pensando ad una ‘piccola rivoluzione’ nel campo del business.

L’idea, per la verità ancora al vaglio, sarebbe quella di consentire ad alcune aziende di promuovere i propri servizi attraverso l’applicazione. Una forma di spam, insomma, che darebbe modo a Whatsapp di ottenere degli introiti piuttosto consistenti. Ma nulla è ancora dato per certo. Sempre secondo quanto riferito da Reuters, i dirigenti dell’applicazione starebbero muovendosi con molta cautela, temendo infatti che una mossa sbagliata possa far “scivolare” il primato raggiunto e possa indurre molti utenti a rivolgersi a nuovi e concorrenziali sistemi di messaggistica istantanea come Telegram e WeChat. Per questo pare che ci si stia rivolgendo direttamente ai consumatori tramite apposite interviste al fine di comprendere quanto, una decisione del genere, possa essere gradita dai fruitori del servizio.

Ilyas Umer, cofondatore di Cowlar Inc, una delle start-up coinvolte nel progetto, conferma la veridicità di quanto riportato dalla stampa: “Il progetto- ha affermato- è ancora alle fasi iniziali, ma sarebbe una grande opportunità.”