Kanye West piange la scomparsa del nipotino di un anno

Continuano le disgrazie in casa del famoso rapper Kanye West, dopo aver subito un furto in casa (rubati milioni di dollari in gioielli da una camera di un albergo di Parigi) e dopo aver avuto problemi di salute personali di cui nulla si è saputo, l’artista americano dovrà confrontarsi con il dolore atroce per la scomparsa del nipote ( il figlio del cugino) di un anno.

Avery aveva da poco festeggiato con i genitori, Ricky Anderson e Erica Paige, il primo compleanno e fino a ieri sembrava in perfette condizioni di salute, ma la scorsa notte ha smesso di respirare mentre riposava nella sua culla. La tragica scoperta di questa mattina ha gettato nello sconforto i genitori che oggi hanno voluto ricordare il piccolo con delle foto e delle frasi commoventi su Facebook. Questa mattina il cugino di Kanye West, che lavora presso l’etichetta discografica del rapper a L.A., ha scritto sul proprio profilo: “Oggi è stato il peggiore giorno della mia vita, ho perso il mio piccolo uomo ed ho guadagnato un angelo. Riposa in Paradiso, ti amo!“.

Anche Erica Paige ha sfogato tutto il suo dolore e la sua frustrazione sui social postando un video di alcuni giorni prima in cui Avery mentre succhiava il pollice in compagnia sua e del nonno, sotto il quale ha scritto: “Ciò che dovevamo fare per intrattenerlo…grazie per eserci stato!“.