Attaccano ed uccidono fenicotteri nello zoo: nei guai tre bimbi di 5, 6 e 8 anni

Hanno scavalcato la recinzione dietro la quale era custodito un branco di fenicotteri rosa e lo hanno attaccato a colpi di bastone e pietre, uccidendo un animale e ferendone gravemente un secondo.

L’episodio di violenza è avvenuto nella città di Jihlava, capoluogo dell’omonimo distretto della Repubblica Ceca ed ha per protagonisti tre bambini di appena cinque, sei ed otto anni. Non è ancora chiaro quale sia stata la motivazione di un gesto simile, ciò che è certo è che i protagonisti di questa vicenda hanno agito con assoluta determinazione. Hanno infatti superato le esigue barriere poste a protezione dei fenicotteri, e si sono brutalmente scagliati contro di essi. Un esemplare maschio di 16 anni è stato percosso a tal punto da morire in seguito alle fratture riportate, mentre per una femmina, più giovane di qualche anno, la situazione appare talmente compromessa che i veterinari dello zoo non sono affatto certi che riesca a sopravvivere.

Il portavoce del Jihlava Zoo, Martin Malac, ha dichiarato ai cronisti che i tre piccoli teppisti non hanno mostrato alcun segno di pentimento. Interrogati dalla polizia locale, si sono infatti rifiutati categoricamente di spiegare le ragioni del loro assurdo gesto. Molto probabilmente le famiglie dei responsabili saranno obbligate a pagare un risarcimento per i danni causati dai loro figli.