Usa: dipendente del McDonald salta dalla finestra per salvare un poliziotto

E’ saltato al volo della finestra del McDonald in cui stava lavorando, per salvare un poliziotto colpito da un malore. E’ accaduto in un McDrive di Doral, in Florida, dove un dipendente si è accorto che un’agente ha perso conoscenza nella sua auto, Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso l’intera scena: Pedro Viloria, questo il nome del dipendente, si è reso conto che il veicolo si stava muovendo ma che la donna al suo interno aveva perso conoscenza e non ci ha pensato due volte, saltando dalla finestra per raggiungere il mezzo e fermarlo. Si era infatti accorto che dentro l’auto, oltre all’agente, c’erano anche due bambini seduti sul sedile posteriore.

Come raccontato da Viloria, il cliente ha pagato l’ordine senza alcun problema ma poco dopo, quando il dipendente stava per consegnargli il cibo ha cominciato ad accusare problemi di respirazione: “ho notato che le si stava gonfiando il collo, come se cercasse di respirare senza riuscirci, e ho pensato che qualcosa non andava”. Dopo essersi reso conto che l’agente aveva perso conoscenza, l’uomo è tornato nel McDonald per chiedere aiuto: fortunatamente in quel momento era presente tra i clienti un paramedico che è subito intervenuto assistendola. Poco dopo un vigile del fuoco fuori servizio è entrato nel locale e ha dato una mano; i primi soccorritori hanno utilizzato un defibrillatore esterno automatico per rianimarla, riuscendosci. Per tutti il giovane dipendente, che per primo si è accorto della situazione e ha deciso di intervenire, è ora un eroe.

Daniele Orlandi