Parigi, duplice sgozzamento vicino alla Bastiglia

Terrore in Francia, ancora una volta. E così dopo la bomba al Fmi e l’attentato in un liceo in Provenza (che è stato causato da un ragazzo di 17 anni, volenteroso di dar vita ad una strage à la Columbine) di ieri, il terrore torna a Parigi: vicino alla Bastiglia, nella rue de Montreuil, un uomo ha sgozzato il padre ed il fratello, prima di essere arrestato.

E se il movente parrebbe legato a problematiche famigliari (d’altra parte, il brutale omicidio s’è sviluppato nel contesto famigliare), una fonte della polizia citata dal quotidiano francese ‘Le Figaro’ parla di un “Allah Akbar!” gridato dall’assassino prima di uccidere padre e fratello.

Anche secondo altre fonti, citate dal quotidiano locale ‘Le Parisien’, l’uomo avrebbe gridato diverse frasi riconducibili all’universo dell’islam radicale ai margini del terribile gesto.