Trump e la gaffe di San Patrizio: il suo proverbio irlandese preferito è in realtà nigeriano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18

Come ogni anno il 17 marzo è il giorno dei festeggiamenti per il ‘St.Patrick’ s Day‘, la festa del patrono irlandese che è stata adottata anche dagli Stati Uniti e dove viene inaugurata dal Presidente USA alla ‘Casa Bianca‘ durante una cerimonia ufficiale chiamata Shamrock. Ad officiare la cerimonia di quest’anno c’era ovviamente il neo presidente Donald Trump accompagnato dal primo ministro Irlandese Enda Kenny.

Prima che il ministro irlandese potesse parlare ad i suoi compatrioti che risiedono negli USA, Trump ha voluto omaggiare una gran parte del suo elettorato con una frase “Tipicamente irlandese” che ha lasciato perplessi tutti i presenti. Il Tycoon ha cominciato il suo discorso dicendo: “Questo proverbio è davvero bello, quello che io preferisco, l’ho sentito per molti e molti anni e lo adoro“, poi ha pronunciato le frasi della discordia: “Ricorda sempre di dimenticare quegli amici che si dimostrano falsi, ma non dimenticare mai di ricordare quelli che ti sono stati accanto“.

Non appena il Presidente USA ha terminato il proverbio i presenti in sala e quelli che lo hanno ascoltato in diretta sono rimasti perplessi, stupiti dal fatto che il proverbio irlandese preferito da Trump non lo avevano mai sentito. Rapidamente il dibattito si è spostato su Twitter dove tutti gli irlandesi si chiedevano come mai nessuno lo conoscesse, ed alcuni sicuri che non si trattasse di un motto irlandese che srivevano frasi come: ” Non l’ho letteralmente mai sentito” o ” Con il dovuto rispetto chiedo al presidente di controllare le sue fonti, non credo sia irlandese“.

Poco dopo il mistero si è risolto quando un utente Twitter ha rintracciato la fonte di Trump: si trattava di un estratto tratto da uno scritto del poeta nigeriano Albashir Adam Alhassan intitolato ‘Ricordati di dimenticare‘. Una volta svelato l’arcano gli utenti social si sono sbizzarriti con commenti ironici e prese in giro.