Papà pubblica su Facebook foto del figlio vittima di bullismo: migliaia di condivisioni

foto Il Mattino

Hanno deciso di pubblicare su Facebook le foto del loro figlio 13enne pestato da tre bulli, con tanto di appello a denunciare ogni forma di violenza e bullismo.

Un gesto carico di coraggio quello di due genitori di un paese alle porte di Napoli, che hanno denunciato quanto accaduto ai carabinieri e successivamente hanno deciso di utilizzare anche il social network per diffondere l’aggressione subita dal proprio figlio. Nella foto pubblicata si vede molto bene il viso tumefatto del 13enne. “Quando ci sono episodi di violenza bisogna denunciare – ha scritto il papà del ragazzo – perchè gli autori di tali soprusi non devono passarla liscia”.

Il tutto è accaduto ieri pomeriggio in un paese vicino Napoli. Il giovane stava rientrando a casa quando ha incrociato cinque ragazzini, molto probabilmente della sua stessa età.

Tre di loro hanno cominciato a prendere in giro il 13enne, per poi aggredirlo, provocandogli contusioni fortunatamente guaribili in pochi giorni. Con la vittima c’era anche un altro ragazzino, molto scosso dopo aver assistito alla scena.

Il ragazzino, tornato a casa, ha raccontato tutto in lacrime ai propri genitori, che si sono recati in caserma per la denuncia. Il post su Facebook ha ottenuto circa diecimila condivisioni, con tanti commenti di solidarietà.