Trump, ecco i parametri del “meraviglioso muro”: sarà alto nove metri

Alto all’incirca nove metri, esteticamente apprezzabile se la si guarda dal lato nord (ovvero da quello statunitense) e molto difficile da scavalcare o ‘tagliare’. Sono queste le principali caratteristiche del muro che Donald Trump ha intenzione di costruire al confine tra gli Stati Uniti e il Messico.

Tali dettagli non sono altro che i parametri stabiliti per la gara d’appalto comparsi sull’apposito sito web della Customs and Border Protection, agenzia che fa capo al dipartimento per la Sicurezza Interna e competente di sovrintendere alla costruzione della barriera protettiva ed eventualmente anche alla sorveglianza e alla manutenzione del “meraviglioso muro”, come lo ha ribattezzato lo stesso tycoon.

C’è anche una scadenza, ovviamente, per la presentazione delle proposte, che non dovranno pervenire oltre il 29 marzo. Alcuni parametri sarebbero anche ‘variabili’: un esempio è il materiale di costruzione del muro, che per alcuni dei parametri dovrebbe essere per forza di cemento. Ma se si vanno a guardare altri parametri, sembra esista la possibilità che il “meraviglioso muro” possa essere anche trasparente.

In ogni caso il requisito comune per tutti è che vi siano fondamenta profonde quasi due metri e cancelli larghi tra i sette e i 15 metri per il passaggio di veicoli e pedoni.