L’appello straziante di Filip, malato terminale: “Seppellitemi con la mia mamma”

È davvero straziante l’appello pubblico fatto da un ragazzino londinese di soli 7 anni, Filip. Il piccolo, malato terminale, ha espresso il suo ultimo desiderio, quello di essere seppellito nella bara con la sua mamma, affinché si possa continuare a prendere cura di lui ‘anche in cielo’. Filippine Kwansy, di Colchester, nell’Essex, ha espresso la sua ultima volontà dall’ospedale dove si trova.

Il piccolo è ricoverato con la leucemia, i medici hanno provato di tutto ma il trapianto di cellule e la chemio non riescono più a sortire alcun effetto. Il cancro purtroppo si è diffuso nell’intestino ed ormai Filip riceve solo cure palliative, per non sentire troppo il dolore. La mamma di Filippo è anch’essa morta a soli 33 anni: Agnieszka è morta di cancro, mentre il suo bambino aveva solamente due anni.

Poi, a settembre, a Filip è stato diagnosticato il tumore: leucemia mielomonocitica giovanile. Un tumore che si espande velocemente. Il padre, anch’egli malato di spina bifida, soffre di diabete e ipertensione, e deve raccogliere almeno 6.500 sterline per riesumare la madre e seppellirla con il figlio, in Polonia, dove la donna ora riposa. In tanti si sono offerti di fare una colletta per aiutare questa sfortunata famiglia per l’ultimo desideri del figlio.