Ex Grande Fratello, la Plevani ricorda Taricone. E Milo Coretti insulta: “E’ stata la prima zoccola”

Botta e risposta tra ex inquilini della casa del Grande Fratello, sia pur in edizioni diverse. Causa scatenante, un’intervista rilasciata da Cristina Plevani – vincitrice della prima edizione del Grande Fratello – alla D’Urso durante l’ultima puntata di ‘Domenica Live’ circa il suo ricordo di Pietro Taricone, scomparso prematuramente in maniera tragica, con cui ebbe una breve storia all’interno della casa (si trattò della prima storia in assoluto in un reality italiano). Queste le parole della Plevani: “Faccio un’eccezione oggi nel parlare di questi momenti. Mi era stato chiesto dalla famiglia di non parlare più di Pietro ma ricordo questa esperienza vissuta insieme, il ragazzo fantastico che era. Sicuramente la vittoria al Grande Fratello era nata per questo tira e molla, se non ci fosse stato non avrei magari nemmeno vinto. Dispiace sapere che una persona giovane, che aveva una figlia e una compagna straordinaria, mi dispiace che una vita sia stata spezzata così, in modo tragico”.

A queste parole, estremamente rispettose, è seguita la risposta a gamba tesa di Milo Coretti, vincitore della settima edizione del Grande Fratello. La risposta è arrivata attraverso i social e attraverso un post che è stato poi rimosso: “A me la Plevani disturba. È stata la prima zoccola della nuova tv italiana. E poi basta osannare Taricone che, alla fine, si è trombato un cesso là dentro, non una modella”.

Parole quantomeno censurabili, al di là di qualsiasi moralismo, che per fortuna sono state presto rimosse.