“Ho mal di stomaco”: esce dall’ospedale senza mani e piedi

Si è presentato in ospedale per dei forti dolori allo stomaco e ne è uscito dopo un’amputazione di tutti e quattro gli arti. La storia arriva dal Michigan, dove il 44enne Kevin Breen abita con la sua famiglia.

Qualche giorno dopo Natale, secondo quanto riporta il quotidiano britannico Independent,  l’uomo si è recato in ospedale per dei forti dolori allo stomaco. I medici hanno così proceduto con alcune analisi d’accertamento per assicurarsi che non si trattasse di un caso d’appendicite. Avuto esito negativo, però, i sanitari hanno deciso di rimandarlo a casa prescrivendogli degli antidolorifici ed un farmaco contro la nausea. Solo un paio di giorni ancora, e l’uomo ha accusato un peggioramento della sintomatologia. E’ stato allora che, recatosi nuovamente al nosocomio, i medici hanno fatto la drammatica scoperta: quei dolori erano causati da una grave infezione da streptococco alla gola, che si era già estesa in ogni parte del corpo. Lo stomaco del paziente presentava ingenti quantità di pus, motivo che era alla base degli spasmi e, inoltre, il batterio aveva inibito la corretta circolazione del sangue provocando una necrosi delle mani e dei piedi. A quel punto era ormai troppo tardi per fare altrimenti: i medici hanno proceduto all’amputazione di tutti e quatto gli arti.