Londra, attentato a Westminster: ecco le prime immagini dei feriti

Il terrificante attentato avvenuto qualche ora fa a Londra ha lasciato i cittadini in stato di shock. La polizia ha diramato lo stato d’allerta e chiuso sia il parlamento che le strade che possono condurre ad esso: bloccate le vie principali e la stazione di metropolitana che giunge fino a Westminster. Il governo britannico ha parlato di un attacco terroristico, ipotesi suggerita anche dalla coincidenza della data di oggi con quella dell’attentato dell’anno scorso a Bruxelles, ciò nonostante non ci sono stati ancora messaggi di rivendicazione da parte dell’Isis, per altro l’attentatore secondo le prime informazioni giunte sarebbe un uomo di origine asiatica di circa 40 anni.

Per adesso le uniche notizie certe sono che la folle corsa dell’attentatore è cominciata sul Westminster Bridge, dove l’uomo ha investito i passanti e che poi si è scontrato contro i cancelli del parlamento per cercare di entrare dentro, dopo aver fallito l’attacco l’uomo si è dato alla fuga ed è stato ucciso dai poliziotti nel tentativo di fermarlo. Dopo circa un’ora dopo l’attacco sono giunte anche delle terribili  immagini riprese da alcuni testimoni che mostrano i feriti riversi sull’asfalto aiutati da alcuni passanti. In un video pubblicato successivamente è possibile vedere l’auto dell’attentatore ferma davanti ad un cancello con gli uomini della polizia che sparano contro l’attentatore per fermare la sua folle corsa. Non ci sono ancora notizie sulle condizioni delle dodici persone ferite durante l’attacco.

Ecco un breve video che ci mostra un passante disteso sull’asfalto