Scossa di terremoto a Potenza nella notte: magnitudo 3.1, avvertita dalla popolazione

Una forte scossa di terremoto, magnitudo 3.1. è stata avvertita dall’Istituto nazionale Geofisica e Vulcanologia, INGV, in provincia di Potenza. I comuni più vicini all’epicentro della scossa sono Picerno, Tito (paesino che si trova a circa 9 km da Potenza) e la stessa Potenza. Il terremoto ha avuto un ipocentro a circa 21 km di profondità.

La scossa è avvenuta all’1:08 di questa mattina e sarebbe stata avvertita in maniera molto chiara dalla popolazione. Soprattutto ai piani alti della città di Potenza, infatti, in molti si sono svegliati a causa del terremoto. La scossa è stata avvertita anche in alcuni comuni in provincia di Salerno, come Ricigliano e Caggiano.

Non sono stati rilevati come conseguenza della scossa danni a cose o a persone. Alle 3:45 c’è stata un’altra scossa di terremoto, questa volta di magnitudo 2.2, con epicentro a Picerno, Pignola, Tito. Alcuni tremori lievi dovuti alla scossa sono stati percepiti entro i 30 km dalla zona dell’epicentro, stando alle segnalazioni degli abitanti della zona. Comunque non sono stati rilevati danni nè a cose nè a persone.