Al Bano Carrisi dopo l’ischemia: i medici, ‘nessun danno alle corde vocali’

Le corde vocali di Al Bano Carrisi stanno bene. Lo hanno confermato i medici che seguono il cantante dopo la lieve ischemia che lo ha colpito. La direttrice generale della Asl di Lecce Silvana Melli è intervenuta a Pomeriggio Cinque dichiarando che Al Bano “non ha avuto danni alle corte vocali” e che la ripresa è stata rapida, tanto che, ha aggiunto, “la prossima settimana l’intervista la farà direttamente lui”. La direttrice generale ha infatti spiegato che “si è trattato di un episodio abbastanza tranquillo perchè si è intervenuti prontamente. Ma sicuramente ha sottovalutato i sintomi e non bisogna mai sottovalutarli”.

L’artista si trova in ospedale dalla scorsa domenica in seguito al malore che lo ha colpito e con tutta probabilità verrà dimesso nel week-end. Secondo le indiscrezioni sarebbe tranquillo, circondato dalla famiglia. Intanto, nel corso di un intervento in diretta a Mattino 5, Rita Dalla Chiesa ha parlato di Al Bano come di “un uomo tosto” che “supera le sue paure”. A Federica Panicucci ha raccontato le ultime novità relativa alle sue condizioni dopo l’ischemia: “Dovevo incontrarlo e fargli una sorpresa, mi ero anche messa d’accordo con Loredana, ma ho rotto il polso e non ce l’ho fatta – ha spiegato la Dalla Chiesa, grande amica del cantante – Però l’ho sentito al telefono e abbiamo scherzato. Deve riposare, è un uomo talmente tosto e talmente duro di testa…”.

Poi ha aggiunto che al suo fianco ci sono tutti i familiari compresi Loredana, Cristel e Romina Jr. Ha anche assicurato che la sua voce non ha risentito del malore, aggiungendo: “Lui le sue paure le supera, la vita la prende a morsi” e di non vedere l’ora di riabbracciarlo nella sua abitazione, tra gli ulivi di Cellino San Marco.

Daniele Orlandi