Italia-Albania, Giampiero Ventura da record

Non è stato un match esaltante, ma ancora una volta è giunta la vittoria. Contro l’Albania di De Biasi (all’ultimo match alla guida dei balcanici?), l’Italia ha vinto per 2-0, grazie alle reti di De Rossi (dal dischetto) e di Immobile (di testa su assist di Candreva), rischiando però troppo nel primo tempo, con gli albanesi vicini alla marcatura in più di un’occasione.

Al di là della vittoria, che consente agli azzurri di proseguire in testa al suo girone di qualificazione al Mondiale a pari punti con la Spagna (le furie rosse avrebbero la meglio al momento per la differenza reti migliore), il match contro l’Albania passerà alla storia per aver visto gli stessi undici in campo dal primo all’ultimo minuto.

E per trovare un match dell’Italia senza cambi si deve tornare indietro di 26 anni (al 22 dicembre del 1990): l’Italia di Vicini superava in trasferta il Cipro per 4-0 e in campo sarebbero rimasti durante tutto l’arco del match gli stessi undici (che vogliamo qui ricordare: Zenga, Bergomi, Ferrara, Eranio, Vierchowod, Crippa, Lombardo, Berti, Schillaci, Marocchi, Serena).

Per un tuffo nella nostalgia, di seguito, il video di quel 0-4: