Massimo Lopez colpito da infarto: operato, sta bene

Grande spavento per Massimo Lopez. L’attore, divenuto celebre nel trio con la compianta Anna Marchesini e Tullio Solenghi, si trovava in scena al teatro Impero di Trani, venerdì sera, quando è stato colpito da un infarto.

L’attore è stato subito soccorso e trasportato nel vicino ospedale di Andria. Lopez è stato subito operato d’urgenza per un’angioplastica: intervento riuscito alla perfezione. Le condizioni dell’attore, ricoverato in terapia intensiva, sono buone.

Massimo Lopez si trovava nella città pugliese per una delle tappe del tour “Jazz e dintorni”, lo spettacolo di cui è protagonista. Proprio mentre si trovava nel bel mezzo dello spettacolo, davanti a centinaia di persone presenti in platea, l’attore si è sentito male e ha accusato un forte dolore al petto. A quel punto Lopez si è fermato, e ha chiesto scusa al pubblico presente. Mentre calava il sipario sono giunti subito i soccorsi: i medici del 118 lo hanno subito preso in cura in camerino e poi portato al Bonomo di Andria per l’intervento di angioplastica. Massimo Lopez, che ha 65 anni, è stato operato e il tutto è riuscito alla perfezione. Secondo i medici del plesso ospedaliero pugliese, l’attore si troverebbe già in fase di miglioramento e presto potrebbe essere dimesso.