Antonio Banderas ha avuto un infarto: sottoposto ad un intervento, sta bene

L’episodio risale al 26 gennaio scorso ma solo nelle ultime ore è stato confermato dal diretto interessato. Antonio Banderas ha avuto un infarto ed è stato necessario sottoporlo ad un intervento per l’introduzione, nelle sue arterie, di tre stent. L’attore lo ha confermato ai media spagnoli rivelando: ‘ho avuto un attacco di cuore il 26 gennaio’ ma mettendo a tacere ogni illazione sul suo stato di salute’. “Non è stato una cosa grave – ha sottolineato – e non ha avuto nessuna conseguenza, ora sto bene”. La star 56enne ha inoltre aggiunto che nè l’infarto nè il successivo intervento sia stato “una cosa drammatica come qualcuno ha scritto”.

Le dichiarazioni di Banderas sull’attacco di cuore che lo ha colpito arrivano nel dopo festival organizzato a Malaga, sua città natale nel sud della Spagna, al quale ha preso parte ricevento un premio alla carriera non solo come attore ma anche come regista e produttore. Di recente, ad alimentare le voci e le ipotesi sul suo stato fisico e sulla sua salute vi era stato un episodio in particolare: Antonio Banderas era stato visto entrare in una clinica svizzera, ragion per cui in molti avevano iniziato a temere il peggio per la star che ha lavorato a pellicole come Philadelphia e Zorro.

Daniele Orlandi