Pesante reazione allergica alla tintura per capelli: testa coperta di piaghe, rischia la morte

Voleva cambiare il colore dei capelli e ha rischiato addirittura di morire. Ha dell’incredibile quanto accaduto ad una 24enne, Gemma Williams, che ha avuto una pesantissima reazione allergica dopo l’utilizzo di una tintura per capelli, al punto da arrivare alla setticemia e rischiare la vita. La giovane ha notato un forte bruciore sul cuoio capelluto dopo l’utilizzo della tintura per passare dal colore biondo al nero ed in poche ore la sua testa si è coperta di piaghe rosse e gonfie, fin dietro le orecchie. Gemma è corsa in ospedale dove i medici le hanno dato steroidi e antibiotici per curare l’infiammazione ma una settimana dopo, dato che la situazione non migliorava, è dovuta tornare in ospedale.

“Non riesco a crederci, è assurdo – ha raccontato la giovane. Non toccherò mai più le tinture per capelli. Avevo già usato la stessa tintura in passato senza aver avuto alcun problema. Ho avuto i capelli biondi per anni e volevo passare ad un colore scuro.Così ho comprato la tintura nera e appena l’ho messa mi si sono gonfiati gli occhi e ho cominciato ad avvertire un fastidio dietro alle orecchie, dove si sono formate vere e proprie bruciature, arrivate anche sulla fronte, oltre che sul cuoio capelluto”.

Tutto è accaduto nell’arco di un’ora dal trattamento e nonostante gli antibiotici la situazione non è minimamente migliorata tanto che è stato necessario ricoverarla al Manchester Royal Infirmary per ben due settimane, dato che la situazione è peggiorata a tal punto che rischiava la vita. “Mettiamo spesso le tinture per capelli sulla testa senza leggere le istruzioni e le controindicazioni – ha raccontato – ma questa volta è stato spaventoso. Perchè non ci si rende conto che le sostanze finiscono nell’organismo e, come nel mio caso, potrebbero quasi ucciderti”.


Daniele Orlandi