Fotografia: Dubnitskij e la sensualità del corpo femminile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26

David Dubnitskiy è un fotografo ucraino non sconosciuto, nel mondo della fotografia d’autore. La sua macchina s’è fatta strada nel vasto panorama della fotografia contemporanea attraverso una serie di scatti molto personali e sensibili, nei quali l’obiettivo ha indugiato a lungo su uno dei soggetti più amati e ritratti dalla fotografia di genere: il corpo femminile.

Si tratta di immagini plastiche e dal vivido effetto sensuale, nelle quali non si può negare una certa singolarità di prospettiva. Scene bucoliche o dallo squisito sapore contemporaneo riempiono la poetica espressiva di questa promettente firma della fotografia mondiale. Le sue modelle, come spesso accade nel lavoro con i più grandi, riescono a neutralizzare totalmente lo scarto tra l’intento artistico e la credibilità scenografica. Si lasciano condurre ed allo stesso tempo dettano il ritmo imposto loro dall’inquadratura carnale, mai sfacciatamente sfrontata, sotto la quale i loro corpi emergono come statue plastiche. La luce è ben costruita, equilibrata, mentre l’armonia cromatica esprime una maturità visiva che contribuisce alla sapidità finale dello scatto. Un gioco complesso e gradevole, sinteticamente spirante eccitazione. Una lavorazione, si ritiene, che garantisce sull’assoluta professionalità di questo artista, che è riuscito a raccogliere sul proprio sito 500px.com un bacino di circa 50mila followers.

Per maggiori dettagli: https://500px.com/david-foto

Giuseppe Caretta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giuseppe Caretta

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!