Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Marianna Madia colpevole di plagio nella tesi di dottorato?

CONDIVIDI

Marianna Madia, Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, ha copiato la propria tesi di dottorato? Questa l’accusa portata avanti da ‘Il Fatto Quotidiano‘, a quanto pare ben 4000 parole distribuite in 35 pagine (su un computo totale di 94) sarebbero state copiate ed incollate senza alcuna rivisitazione nell’elaborato dell’attuale ministro.

La tesi della Madia, grazie alla quale nel 2008 ha ottenuto il dottorato in Economia del Lavoro presso l’Imt di Lucca, si intitola ‘Essays on the Effects of Flexibility on Labour Market Outcome‘ ed è disponibile sul sito della stessa scuola di specializzazione. Questo ha permesso al redattore del ‘Il Fatto Quotidiano’ di fare un confronto approfondito tra il lavoro del ministro ed i testi specialistici che si occupano del medesimo argomento.

L’analisi ha portato al riscontro di intere parti riportate alla lettera da alcuni testi universitari e persino da documenti dell’Unione Europea, il tutto senza il necessario riferimento bibliografico che permette di configurare la parte di testo in oggetto come una citazione del lavoro altrui. All’inserimento di parti di testo senza citazioni si aggiungerebbe anche l’espressione di concetti senza una riformulazione personale, ma con il semplice utilizzo di sinonimi, insomma si tratterebbe di un plagio alla lettera. Sulla vicenda non si è ancora espressa la Madia, ma se le insinuazioni dovessero risultare fondate le potrebbe essere revocato il titolo accademico.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram