Alexandra Khefren ha venduto la sua verginità per 2.3 milioni di euro

Perché perdere la propria verginità con un futuro amico che poi ti lascia comunque, quando la puoi vendere al migliore offerente?“, questa la motivazione che ha spinto la diciottenne Alexandra Khefren a mettersi in vendita tramite il sito di Escort Cinderella. Dopo diversi mesi e ancora più numerose offerte per cogliere la sua verginità, Alexandra ha finalmente accettato l’offerta di un uomo d’affari proveniente da Hong Kong che ha sborsato per una notte con lei ben 2.3 milioni di euro.

La ragazza ha specificato di non aver scelto questa offerta solo perché era la più alta, decisiva è stata la chiamata avuta qualche giorno prima in cui l’uomo si è dimostrato molto gentile ed ha accettato di incontrarsi in con la supervisione di un’altra persona. Il sito di accompagnatrici guadagnerà da questo affare il 20% e, tramite un portavoce, si dice molto soddisfatto dell’affare fatto, non tanto per la cifra astronomica che l’uomo ha voluto sborsare per una sola notte con la bella Alexandra, ma perché la scelta di questa ragazza ha spinto molte altre ragazza ad offrire la propria verginità.

Insomma sembra che la bizzarra ed insolita scelta della Khefren, prima osteggiata, adesso ispiri molte ragazze da tutte le parti del mondo, come confermato da ‘Cinderella Escort‘: “Nel frattempo oltre 300 vergini in tutto il mondo si offrono per vendere la loro verginità sul nostro sito“.