Colombia: licenziate le infermiere che hanno ballato davanti al paziente sotto anestesia

Cinque infermiere sono finite nell’occhio del ciclone e poi licenziate in Colombia per aver girato un video durante un operazione in cui ballavano davanti all’inerme paziente anestetizzato. La notizia è stata riportata questa mattina dal quotidiano colombiano ‘El Heraldo‘: all’ospedale di Cartagena, un uomo si trovava in sala operatoria in attesa che il medico effettuasse l’operazione, nel frattempo le infermiere sotto la guida dell’anestesista avevano fatto addormentare il paziente, ma quando è partita una delle canzoni tormentone del momento, le cinque donne hanno dimenticato di trovarsi in sala operatoria ed hanno improvvisato un balletto.

Il momento di ilarità in un momento così delicato è stato ripreso con uno degli smartphone delle infermiere che non ha avuto nemmeno l’accortezza di tenerlo per se, ma ha deciso di postarlo sui social generando l’indignazione e la rabbia dell’opinione pubblica che ha chiesto a gran voce la rimozione dall’incarico delle cinque infermiere. Non appena i vertici dell’ospedale Santa Cruz de Bocagrande sono venuti a conoscenza dell’incredibile leggerezza delle proprie dipendenti ha deciso di prendere provvedimenti immediati licenziando le cinque infermiere. La notizia è diventata subito virale, nella speranza che la drastica decisione dell’ospedale di Cartagena possa impedire ad altre giovani infermiere di assumere comportamenti inappropriati sul posto di lavoro.