Parma, uccide la moglie malata e si toglie la vita: i corpi scoperti dai figli

Una scoperta tremenda quella fatta stamane dai figli di una coppia residente a Felegara, in provincia di Parma. Moglie e marito sono stati rinvenuti senza vita all’interno della loro abitazione. Avevano entrambi 75 anni. Stando alle prime ricostruzioni operate dalle forze dell’ordine, sembra proprio che sia stato l’uomo ad uccidere la moglie con numerose coltellate. L’anziano avrebbe poi deciso di togliersi la vita.

Dalle indagini ancora in corso, tutto sembra portare verso l’ipotesi di omicidio-suicidio. Le vittime sono i coniugi Gianfranco Carpana, conosciuto da tutti come Romano, e Wilma Paletti, entrambi di 75 anni. Sono stati i loro figli a trovarli senza vita all’interno della loro abitazione. Per assassinare la moglie, Carpana si sarebbe servito di un coltello da cucina, con cui avrebbe colpito la moglie alla gola. Una volta compiuto l’omicidio, il 75enne avrebbe rivolto la stessa arma verso sè stesso, togliendosi la vita.

I figli della coppia si sono recati questa mattina – intorno alle 8 – a casa dei propri genitori per sincerarsi delle loro condizioni. Una volta giunti sul posto hanno assistito alla macabra scena. A scatenare il tutto è stata con molta probabilità la malattia che affliggeva da tempo Wilma Paletti, che negli ultimi tempi era notevolmente peggiorata. La donna era appena rientrata a casa dopo un periodo di ricovero in ospedale.