La Nasa diffonde le prime immagini delle spettro di Giove

Dopo cinque anni di navigazione la navicella spaziale della Nasa Juno è finalmente arrivata a cospetto di Giove inserendosi perfettamente nella sua orbita. Durante la sua quinta esplorazione della superficie del pianeta, Juno ha effettuato degli splendidi scatti di Giove che sono stati ultimati lo scorso 27 marzo e successivamente inviati ai computer della Nasa.

Il centro spaziale americano ha ottenuto così le prime fotografia del pianeta più grande del sistema solare ed ha deciso di coinvolgere gli astronomi non professionisti nella fase esame e lavorazione delle immagini. In questo modo, sostiene un portavoce della Nasa, “Vogliamo coinvolgere il mondo intero nella lavorazione e nell’esame delle immagini per permettere a tutti di svolgere un lavoro che solitamente è compito di una squadra di astronomi esperti“.

L’invito del centro spaziale americano è stato raccolto con entusiasmo da centinaia di astronomi di tutto il mondo, il risultato di questo contest è stata la creazione di immagini sensazionali che ritraggono Giove in tutta la sua magnificenza esaltandone il contrasto di colori creato dalla rifrazione dei raggi solari sulla sua atmosfera. Così è possibile ammirare la glaciale magnificenza del suo polo nord grazie ad una magnifica immagine lavorata dall’astronomo russo Roman Tkachenko o la versione tinta di verde che esalta le sfumature del suo spettro proprio sopra il polo nord di ‘CosmEffect‘. Potete trovare queste ed altre meravigliose immagini nell’articolo di ‘RT.com‘.