Australia: squalo spiaggiato in mezzo alla strada, la foto incredibile

Episodio curioso e decisamente inconsueto, quello avvenuto nel Queensland, in Australia. E’ accaduto ad Ayr, dove i vigili del fuoco si sono trovati a tu per tu con uno squalo, piombato chissà come in mezzo ad una strada. Tutto è accaduto mentre erano impegnati nelle operazioni di soccorso, conseguenza delle pesanti alluvioni provocate dal ciclone Debbie che poche ore prima si era abbattuto in questa zona del Paese e hanno fatto una scoperta a dir poco curiosa.

C’è chi ha subito pensato che l’animale, proprio come accade in una pellicola cinematografica ‘horror’ uscita pochi anni fa ed intitolata ‘Sharknado’, fosse caduto dal cielo: in realtà l’animale, un esemplare di squalo leuca lungo due metri circa, è stato spiaggiato dalle forti onde provocate dal ciclone e, in seguito alle alluvioni, trasportato a centinaia di metri dall’oceano, finendo in una strada percorsa solitamente dalle automobili ma rimasta inagibile e causa della violenta perturbazione.

Poi, quando le acque si sono ritirate, lo squalo è ‘venuto a galla’, coperto di fango in una pozzanghera ed ormai senza vita. Lo scatto realizzato dai vigili del fuoco e caricato online è diventato subito virale, con milioni di visualizzazioni. C’è da aggiungere che in questa zona gli squali si spingono a volte anche nei canali vicino alla strada, collegati a foci, estuari e barie che danno direttamente sull’oceano e, come sottolineato dai vigili del fuoco e dai reporter locali, si tratta di esemplari particolarmente aggressivi.

Daniele Orlandi