Gran Bretagna, precipita elicottero privato: cinque morti, nessun sopravvissuto

Un elicottero privato che aveva a bordo cinque persone è precipitato dopo essere scomparsa il mercoledì del 29 maggio dal radar. L’elicottero stava sorvolando il Galles, fra Dublino e Luton, e sarebbe precipitato. Le persone che erano a bordo sono morte tutte nello schianto: non c’è stato alcun sopravvissuto. Le ricerche del velivolo sono iniziate subito dopo che esso era scomparso dai radar, fra le montagne Rhinog, fra Trawsfynydd e Harlech.

Secondo il responsabile dei soccorsi Gareth Evans, “I familiari dei dispersi sono già stati informati dell’incidente” ha dichiarato alla BBC. Le autorità britanniche per il momento non hanno voluto rivelare la nazionalità delle vittime coinvolte nel terribile incidente, nè la loro identità. Sull’incidente che ha coinvolto l’elicottero è stata aperta un’inchiesta. La polizia, come riferisce la BBC, non ha nemmeno voluto rivelare ai giornalisti il luogo preciso dove lo schianto è accaduto.

I media britannici hanno sostenuto che le cinque vittime erano tutte imparentati fra di loro, provenivano dalla stessa famiglia. Il viaggio avrebbe dovuto portarli dall’Uk fino all’Irlanda. I cinque corpi sarebbero stati recuperati. Probabile causa dell’incidente, le cattivissime condizioni di visibilità presenti al momento dello schianto nei cieli inglesi.