Pesce d’aprile 2017: i migliori April fools di oggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19

Si rinnova anche quest anno il tradizionale appuntamento con il pesce d’aprile del primo del mese, una sorta di ‘ricorrenza’ portata avanti in molti paesi del mondo, un appuntamento con lo scherzo per illudere, stupire e perchè no, divertire. E sul web, nella giornata di oggi, sono tantissimi gli April Fools proposti, rilanciati poi dai social network per fare in modo che il maggior numero di persone possibili vi ‘abbocchi’. Si tratta per lo più di articoli, o meglio ‘fake news’, che riportano notizie inaspettate e che, quando aperti si rivelano per quello che sono, una grande burla. Ma c’è anche chi come Google ha lavorato davvero molto per realizzare dei pesci d’aprile particolari. Come quello di Google Maps, ‘trasformato’ solo per oggi in una versione parallela dedicata all’intramontabile gioco di Pac-Man. Nella fattispecie gli utenti, aprendo google maps, troveranno oltre alle classiche mappe, la possibilità di aprire la ‘mappa’ di Pac Man ed iniziare subito a giocare.

Nella piazza del paese del comune di Cussignacco, i residenti hanno trovato un cartello che annunciava l’inaugurazione di un internet-point, con password annessa per poter accedere, il 1 aprile 2017, alla rete ‘contea libera’, ma si trattava solo di una burla. Invece nell’antico borgo medievale di Santa Margherita del Gruagno, a Moruzzo, ignoti hanno realizzato e posizionato una sbarra con accanto una torretta di controllo, simulando così la limitazione degli accessi nell’area della pieve. A Perugia un edicolante ha realizzato una finta locandina de Il Messaggero, annunciando che il Perugia è stato acquistato dai giapponesi e sicuramente più di un tifoso sarà rimasto a bocca aperta alla vista della notizia-burla. Davvero pazzesco il pesce d’aprile messo in atto dal gruppo Venessia.com a Venezia, che ha realizzato false locandine di un giornale, un finto comunicato stampa e addirittura le foto di falsi tornelli turistici da installare in piazza San Marco. Nessun tornello negli accessi, state tranquilli, si tratta anche in questo caso di un April fools!.

Daniele Orlandi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!