India, modella 21enne trovata morta nella sua stanza dell’ostello: è mistero

È mistero sulla morte di Raudha Atti, una modella indiana nonché studentessa di medicina di 21 anni che è stata trovata morta nella sua stanza, in un dormitorio. Secondo le prime indiscrezioni riportate dai media stranieri, la ragazza si sarebbe suicidata nel dormitorio: il suo corpo sarebbe stato trovato nella stanza mercoledì sera dai suoi compagni di camerata, i quali subito hanno avvertito le autorità.

Secondo le prima ricostruzione, sul corpo della ragazza non c’erano ferite, se non attorno al collo. La stanza dove si trovava era inoltre chiusa a chiave dall’interno. L’ipotesi del suicidio sembra quella più accreditata, per il momento, anche se la sovrintendente dell’ostello non crede all’ipotesi del suicidio.

C’è anche chi non crede all’ipotesi del suicidio da parte della 21enne: “Era una ragazza felice” secondo chi la conosceva. Sui social sono migliaia i commenti di addio: “Non crederò mai che te ne sei andata così”. La giovane era diventata famosa per uno scatto di Sotti nel 2014, e perché aveva posato per la copertina di Vogue Italia. La giovane era divenuta famosa per lo sguardo magnetico, ma quello della moda era solamente un hobby. La ragazza però aveva un obbiettivo principale, quello di diventare medico. Frequentava il secondo anno di medicina all’università locale.