Home Tempi Postmoderni Curiosità

Avvistamento record. Asteroide sfiora la Terra a 16mila chilometri

CONDIVIDI

Un avvistamento davvero da record, che rientra di diritto nella top ten degli asteroidi che si sono più avvicinati alla terra da quando abbiamo le competenze per osservarlo, come riporta l’Università dell’Arizona grazie al programma Mount Lemmon Survey che permette lo studio accurato delle molteplici attività che si svolgono al di fuori della nostra atmosfera.

Alle 12:31 ore italiane, l’asteroide denominato 2017 GM ha infatti registrato una distanza dalla Terra di “soli” 16mila chilometri, bazzecole se pensiamo alle distanze che intercorrono tra un qualsiasi corpo celeste e il nostro pianeta, che infatti ha stuzzicato più di un astrofisico, come ad esempio Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, progetto che nasce nel 2006 con lo scopo di monitorare e fotografare ciò che l’universo ha da offrirci ogni giorno.

L’astrofisico italiano che lo ha fotografato, grazie anche alla collaborazione con il Tenagra Obervatory, tende a sottolineare che: “non ci sono rischi d’impatto perché sappiamo che la distanza, per quanto ravvicinata, lo manterrà al di sopra della superficie”. Quindi solo un innocuo viaggio di questo asteroide, del diametro di soli quattro metri, che ha potuto godere della vista della Terra da una distanza così ravvicinata da fare invidia ai suoi “fratelli” che costantemente orbitano nelle nostre vicinanze

Mario Barba

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram