Denuncia maltrattamenti agli animali, lo aggrediscono a bastonate: arrestati

Aveva denunciato i maltrattamenti perpetrati ai danni di alcuni animali. Questa la colpa di uno stalliere-istruttore d’equitazione, che in tutta risposta ha subito una violenta aggressione. Due titolari di un maneggio di Caluso, comune del Canavese in provincia di Torino, sono stati infatti arrestati questa mattina dai Carabinieri. Le accuse per loro sono molto pesanti: i due devono rispondere di lesioni gravi, sequestro di persona e tentata estorsione. Al momento, i due titolari del maneggio si trovano agli arresti domiciliari dopo le due ordinanze emesse dal gip del Tribunale di Ivrea.

Dopo le segnalazioni fatte dallo stalliere, lo scorso febbraio alcune guardie zoofile si sono recate al maneggio per verificare se gli animali venissero effettivamente maltrattati. Uno dei titolari ha mostrato subito un grosso nervosismo per via della presenza di una troupe di Striscia la Notizia: per questo le guardie zoofile avevano richiesto l’intervento a supporto dei carabinieri.

Una ‘visita’ che i due titolari del maneggio hanno deciso di vendicare con estrema violenza, aggredendo e picchiando con dei bastoni lo stalliere. L’aggressione è durata alcune ore al termine della quale la vittima ha riportato la rottura delle braccia e ferite su varie parti del corpo. I due titolari del maneggio sono stati quindi arrestati.