Chi l’ha Visto riapre il caso delle gemelline Schepp, Alessia e Livia: chi sa qualcosa?

“Chi l’ha visto” è deciso a non far cadere la cortina dell’indifferenza sul caso delle gemelline Schepp, Alessia e Livia, che sono scomparse sei anni fa dopo che il padre le aveva portate via. Il padre poi si era suicidato a Foggia; della sorte delle due bambine non s’era più saputo nulla. Il Tribunale di Losanna ha quindi pubblicato un avviso ufficiale con il quale chiede a chiunque sappia qualcosa della loro scomparsa di farsi avanti, altrimenti verrà dichiarata la morte presunta delle gemelline Schepp.

Il padre e la madre delle bambine si erano sposati nel 2004, ma si erano quasi subito separati. Lei aveva traslocato, e lui avrebbe deciso di vendicarsi, sottraendole le figlie. Ma qui le piste si fanno confuse. L’uomo lascia un biglietto il giorno del rapimento delle bimbe, il 30 gennaio 2011. “Le bambine non hanno sofferto, non le vedrai mai più”. Un annuncio tragico, che fa pensare al peggio. Ma se sono morte, dove sono i loro corpi?

Oppure le bambine sono in Canada, dato che un tipografo ha asserito di aver stampato dei passaporti con le foto delle due bimbe per Ottawa, mentre un testimone giura di averle viste nella stessa città? Sono tante le piste, una sola la verità.