Russia, esplosione sospetta vicino ad una scuola, un ferito

C’è stata un’esplosione sospetta in Russia, vicino ad una scuola di una città di Rostov sul Don, nella Russia sud occidentale. L’esplosione di un ‘oggetto sospetto’ come riporta la polizia, sarebbe avvenuta mentre erano in corso le pulizie della struttura. “Secondo i dati preliminari, il dispositivo è esploso durante le pulizie, un uomo è stato ferito. Attualmente, la zona è transennata” ha sostenuto una fonte di Ria Novosti.

Un uomo è rimasto ferito nell’esplosione, gli sono saltate le dite dalla mano. L’uomo sarebbe rimasto ferito anche allo stomaco, ed è stato ricoverato in ospedale, come hanno precisato delle fonti degli organi di polizia della zona. L’uomo che è rimasto ferito lavorerebbe come inserviente nella scuola in questione.

Non è stata meglio precisata quale sia la natura dell’oggetto sospetto che sarebbe scoppiato. L’istituto, per ora, è stato chiuso, e i bambini non sono stati ammessi alle lezioni. La notizia dell’esplosione ha allarmato di molto la popolazione, soprattutto per il fatto di avvenire a qualche giorno di distanza dall’esplosione a San Pietroburgo che ha causato la morte di 14 persone, per opera di un jihadista siriano. Per ora però la polizia non si è sbilanciata su quello che si sospetta essere la causa dell’esplosione.