Sisma, ancora una scossa di terremoto magnitudo 3.0 fra Marche ed Umbria

Ancora scosse fra Marche ed Umbria. Dopo le terribili scosse di fine agosto e fine ottobre, la terra trema ancora, in provincia di Macerata. Una scossa è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle 5.30 di questa mattina, nella notte fra il 5 aprile ed il 6 aprile. Il sisma, secondo i rilevamenti dell’INGV, ha avuto un magnitudo pari a 3 e ipocentro a 9 km di profondità, a 2 km da Monte Cavallo, provincia di Macerata, e 14 da Sellano, provincia di Perugia.

Il terremoto sarebbe stato a sua volta preceduto da altre due piccole scosse minori, di 2.6 alle 5.22 della mattina (quindi poco prima della scossa principale) e 2.3 a 4.53 della mattina. Per ora non è giunta alcuna segnalazione di danni a persone oppure a cose. Secondo l’INGV “il sisma ha avuto ipocentro a 9 chilometri di profondità ed epicentro a 2 chilometri da Monte Cavallo (Macerata) e 14 da Sellano (Perugia)”. Secondo le prime informazioni a disposizione, non sarebbe stato nulla di grave, ma teniamo comunque sotto osservazione i dati dell’INGV per farvi sapere eventuali nuove notizie dal territorio colpito dal sisma.

 

Notizia in aggiornamento