Attentato in Svezia: sale a 5 il numero dei morti, arrestato un sospetto

Sono emersi nuovi dettagli riguardanti l’attacco terroristico che si è verificato in Svezia un ora fa, le prime ricostruzioni parlano di un camion che si è lanciato contro la folla della zona centrale di Stoccolma colpendo almeno otto persone, cinque delle quali sono morte sul colpo. Il primo ministro svedese, Stefan Löfven, ha confermato che si sarebbe trattato di un attacco terroristico e che in tutta la città è stato diramato lo stato d’emergenza, sono pertanto state chiuse tutte le strade ed i servizi di trasporto pubblico, così come il parlamento e tutte le attività.

Alcuni rumor suggeriscono che dopo l’urto del camion sono stati uditi numerosi spari e che dal mezzo siano scesi almeno tre uomini armati, uno dei quali sarebbe già stato arrestato dalle forze dell’ordine, ma l’informazione non è stata confermata. Non ci sono al momento informazioni sull’identità degli attentatori, sembra infatti che il camion sia stato rubato questa mattina e che nessuno abbia potuto vederei n volto l’autista del camion il cui volto era coperto da un passamontagna. Intanto le prime immagini ci mostrano la folla sconvolta e l”incendio che è divampato dopo l’urto del camion contro la vetrina del centro commerciale Ahlens City in Fridhemsplan.