Stoccolma: camion di abbatte sulla folla, decine di feriti

Intorno alle 15:00 (ora italiana) un camion ad andatura decisamente lanciata si è abbattuto sui pedoni nel centro di Stoccolma per poi infrangersi contro la vetrina di un negozio. Per il momento è troppo presto per ricondurre il folle gesto dell’autista ad un ennesimo attentato terroristico, ma la modalità dell’evento suggerisce proprio che l’intento fosse quello di ricreare la carneficina che si è verificata la scorsa estate a Nizza durante la festa nazionale della città francese.

Per il momento le autorità locali non hanno rilasciato molte informazioni, quello che si sa è che il camion ha investito delle persone causando una decina di feriti (numero parziale) ma non ci sono notizie riguardanti eventuali morti. In attesa di capire se si sia trattato dell’ennesima sfida dell‘Isis al mondo occidentale, il governo svedese ha diramato lo stato d’allerta chiedendo ai cittadini di tornare a casa mentre le autorità si occupano dell’accaduto. La zona teatro dell’attacco, Drottningatan (la zona pedonale più frequentata della capitale svedese) è stata recintata dalla polizia per isolare la zona e favorire le indagini. Nessuna informazione, invece, sull’identità dell’attentatore e su un suo eventuale arresto o uccisione durante un confronto armato.

Altre notizie verranno diffuse in merito nel corso del pomeriggio