Deep Web: 14enne accusato di aver comprato una mitragliatrice sovietica

Forse non tutti sanno cosa sia il Deep Web; per farla breve, tutte le informazioni e i siti che possiamo raggiungere da internet al giorno d’oggi non sono altro che l’1% di ciò che può offrire l’intero universo di internet; è come la punta di un iceberg, dove, al di sotto, vi è un mondo sconosciuto alla maggior parte delle persone; sconosciuto e pericoloso.

Nel caso in questione, un giovane ragazzo di 14 anni è entrato nel Deep Web con lo scopo di acquistare un mitragliatore dell’era sovietica per ‘ fare del male’ alle persone, almeno secondo quanto riportato dal ‘Belfast Telegraph‘. Il ragazzo è stato arrestato mercoledì in attesa di giudizio.

In seguito però le accuse nei suoi confronti sono state ritrattate dalla polizia, in quanto ella stessa afferma che il ragazzo, che adesso è in libertà vigilata in attesa del processo che si terrà il 24 Aprile, è stato arrestato in quanto parte di una operazione volta a smantellare il traffico illecito di armi nel Deep Web.

Quello che possiamo dire, in attesa della sentenza, è che, il mondo oscuro che si cela sotto internet è qualcosa da cui tenersi alla larga, in quanto le normali norme vigenti di qualsiasi paese non hanno nessuna validità laggiù

Mario Barba