Piccola scimmietta trova conforto in un peluche dopo la morte dei suoi genitori

Una storia che ha dell’incredibile quella di questo piccolo macaco che, dopo aver assistito alla morte della sua famiglia, si è ritrovato ad essere venduto come animale domestico. Fortunatamente, la Wildlife Friends Foundation in Thailand (WFFT) è riuscita a trarlo in salvo onde evitare ulteriori traumi per il piccolo che adesso si trova ospitato in un centro di recupero, dove infermieri specializzati stanno facendo di tutto per aiutarlo nell’inserimento del suo habitat naturale.

Gli addetti del centro di recupero hanno donato un peluche al piccolo macaco che lo sta aiutando a superare il trauma della morte della sua famiglia e in special modo quello della madre; infatti hanno potuto riscontrare come l’animale giochi con il peluche, accarezzandolo e dormendo stretto a lui ogni notte.

Secondo i medici, infatti, questo lo sta aiutando notevolmente nel superamento di quello che ha visto e di ciò che ha passato in cattività alla sola età di 2 anni, anche se, come affermano: “Il piccolo macaco è ancora sconcertato e confuso dalla morte prematura della madre” e inoltre aggiungono: “Piange ancora per la perdita dell’affetto materno, spaventato e insicuro di ciò che il futuro gli prospetta. Stiamo facendo di tutto affinchè il suo passaggio dal suo habitat alla cattività sia il meno stressante possibile”

Mario Barba