Doppio attentato contro le Chiese in Egitto, esplode bomba ad Alessandria: 2 morti e 21 feriti

Doppio attentato in Egitto. Dopo lo scoppio nella chiesa copta cristiana a Tanta, nella domenica delle Palme, che ha causato 26 morti e 70 feriti, è esplosa poco fa una seconda bomba nella chiesa di San Marco, nella città di Alessandria d’Egitto, quella che ospita più cristiani copti. Secondo un primo bilancio sarebbero 2 i morti e 21 i feriti.

Il primo ministro ha condannato gli attentati ed ha sostenuto che il Paese proseguirà nella lotta al terrorismo. Il fondamentalismo islamico in Egitto, in odio al regime di Al Sisi che si impegna per cercare di far vivere in pace le minoranze religiose, insanguina con attentati contro la polizia e contro le chiese questa terra.

La polizia ha arrestato due persone che son sospettate di aver partecipato al primo attentato, quello a Tanta. Nel momento dell’esplosione in chiesa c’erano 2mila persone.