Cagliari, partorisce due gemelli con il cesareo ma muore poco dopo

Aveva appena dato alla luce due gemelli con il parto cesareo. Ma subito dopo è entrata in coma cerebrale e non ne è più uscita. Fino al tragico epilogo.

Una donna 40enne di Iglesias è stata dichiarata morta dopo essere stata ricoverata in condizioni disperate all’ospedale Brotzu di Cagliari. La donna è arrivata in ospedale sabato scorso, e dopo qualche ora ha partorito due gemelli tramite il parto cesareo: i neonati, un maschio e in femmina, godono di buona salute. 

Tutto sembrava essere andato nel migliore dei modi, ma dopo 12 ore dal parto sono cominciate a sorgere delle complicazioni: la donna è stata quindi ricoverata nel reparto di Rianimazione del Santa Barbara, ma è subito entrata in coma cerebrale. La situazione è successivamente precipitata alle 18 di ieri: per questo motivo i medici hanno deciso il trasferimento al Brotzu di Cagliari. Ma per la donna non c’è stato nulla da fare.

L’ospedale ha avviato la valutazione per l’espianto degli organi. Stando a quanto riferito dai media locali, sembrerebbe che i familiari abbiano già dato l’assenso per la donazione degli organi. I medici dell’ospedale cagliaritano intendono capire se e quali possono essere prelevati e trapiantati. A breve arriverà anche la relazione richiesta dall’Asl unica al Cto di Iglesias e all’ospedale Santa Barbara.