Ohio, accusato di omicidio e stupro si lancia dal quarto piano del tribunale – VIDEO

Robert Seman, 48 anni, originario dello stato dell’Ohio, era stato accusato di omicidio plurimo e stupro nei confronti di una bambina 10 anni.
L’uomo era il patrigno della giovane Corinne Gump ed era stato portato a processo in seguito alla denuncia della madre della piccola bambina.La donna lo accusava di aver appiccato l’incendio alla casa dove si trovavano i nonni e la bimba, dopo che lui l’aveva selvaggiamente violentata nel Marzo del 2015.

Ieri mattina sarebbe dovuto iniziare il processo, la quale sentenza appariva quantomai scontata e avrebbe potuto procurargli una condanna a vita in un carcere di massima sicurezza. L’uomo però ha approfittato della libertà che viene normalmente concessa a tutti gli imputati di girare per i corridoi del tribunale sprovvisto di manette ma a seguito di una scorta.

Come vedremo nel video però, l’uomo approfittando di un attimo di distrazione da parte dei due agenti, si lancerà dal balcone del quarto piano del tribunale morendo qualche minuto dopo, verosimilmente, per paura di scontare una pena che appariva ormai improrogabile.

Mario Barba