Cremona: ultraleggero precipita, morti l’istruttore e l’allievo

Un pomeriggio per dare spazio alla propria passione è finito in tragedia per un ragazzo di 17 anni che aveva appena conseguito il brevetto di volo ed insieme all’istruttore di 27 anni si stava esercitando per accumulare ore di volo. I due ragazzi sono partiti a bordo di un ultra leggero da Dovera (Cremona), ma poco dopo la partenza il piccolo velivolo ha accusato qualche problema al motore e l’ultraleggero a cominciato a perdere quota, poi il motore si è spento del tutto e l’aereo si è schiantato a centro paese in via Barbuzzera.

Il fragore dell’impatto ha attirato le persone li vicino che si sono affrettate a chiamare i soccorsi, spaventate dalla nube di fumo che si sprigionava dal luogo dell’impatto. Qualche istante dopo sono arrivati carabinieri, ambulanza e pompieri, ma per i due giovani non c’era più nulla da fare:  dopo che l’incendio è stato spento, infatti, i soccorritori volevano rianimare i ragazzi, ma purtroppo ne hanno potuto constatare solamente il decesso dato che del velivolo erano rimaste solo le macerie.

Al momento i carabinieri hanno transennato la zona per fare i rilevamenti del caso, rimane ancora da stabilire quali siano state le cause del malfunzionamento dell’ultraleggero, per capire se ci sono delle responsabilità da parte del proprietario del mezzo.