Bologna, attraversa i binari a piedi e viene travolto dal treno

Ha scelto di attraversare i binari invece di servirsi del sottopassaggio. Una decisione avventata che gli è costata la vita. E’ quanto accaduto sabato sera, poco prima delle 23, nella stazione di Grizzana Morandi, in provincia di Bologna. Un uomo di origine tunisina è stato travolto e ucciso da un treno mentre tentava di attraversare i binari a piedi.

L’uomo, le cui iniziali sono M.H, avrebbe compiuto 57 anni il prossimo giugno.

Il tunisino era salito alla stazione di Bologna insieme ad un amico. I due erano diretti a Vado, ma ad un certo punto si sono resi conto di aver sbagliato fermata. Per questo, una volta giunti alla stazione di Grizzana Morandi, sono entrambi scesi dal convoglio con l’intento di prendere un altro treno che li riportasse indietro.

Una volta scesi alla stazione di Grizzana Morandi, uno dei due è andato a fare i biglietti alla macchina automatica, l’altro, la vittima, ha attraversato i binari 1 e 2 senza accorgersi del segnale acustico e dell’arrivo di un convoglio che lo ha travolto.

Per Vincenza Iacono, primo dirigente della Polizia di Stato e vice dirigente della Polfer, che ha ricostruito l’accaduto, non ci sono dubbi sulla dinamica dell’incidente. Sul posto sono arrivati 118, Scientifica e il pm di turno.