Sudafrica, 11enne viene attaccato da un leone addomesticato: è in gravi condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:32

E’ in gravi condizioni Kristian Prinsloo, un 11enne di Pretoria, città sudafricana, che è stato attaccato alle spalle da un leone addomesticato. Il ragazzino era assieme alla nonna e si era recato in visita ad una fattoria di amici a Ellisras, nella zona settentrionale della Repubblica Sudafricana. Scopo della visita era quello di andare a vedere i tre leoni addomesticati che i loro amici avevano in gabbia.

Kristian e la sua nonna, la 75enne Mari Strydom, erano nella fattoria quando un leone addomesticato è riuscito a liberarsi dalla gabbia e ad attaccare alle spalle l’11enne. Non è chiaro come il leone sia riuscito a liberarsi dalla gabbia dove era tenuto. L’intervento veloce della nonna, che è riuscita ad allontanare l’animale prima che potesse uccidere il nipote, è stato provvidenziale.

Ciò nonostante il ragazzino è stato comunque ferito gravemente alla schiena ed al collo, e ora si trova in ospedale. L’11enne è stato portato all’ospedale più vicino, quindi è stato trasferito in elicottero a Pretoria. Suo padre, 47enne, ha annunciato ai giornalisti che le condizioni di suo figlio sono abbastanza critiche. “Al momento non v’è alcuna attività cerebrale. Chiediamo a tutti di pregare affinché Kristian possa riprendersi”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!