Russia, sparatoria in ufficio FSB: due morti e un ferito

Un uomo armato di pistola ha aperto il fuoco nei confronti di un ufficiale della Russian Federal Security Service (FSB), uccidendo lui ed un passante, nella parte est della città di Khabarovsk.

Come riferiscono gli stessi organi di stampa delle forze dell’ordine, la sparatoria ha avuto luogo poche ore fa nella reception dell’ufficio cittadino della FSB. L’assalitore è stato poi ucciso dagli uomini della sicurezza, intervenuti prontamente a pochi istanti dall’attacco.

In una nota rilasciata dall’FSB si legge: “Il 21 aprile alle 17:02 dell’ora locale nell’Ufficio direttivo del FSB della regione di Khabarovsk è entrato uno sconosciuto e senza passare per i metal detector ha aperto il fuoco sui presenti. Sono rimasti uccisi un membro del FSB e uno dei visitatori, un cittadino dei paesi CEE, mentre un altro è stato ferito. L’aggressore è stato ucciso”. Sul luogo dell’attentato sono in corso i rilievi del caso. La magistratura ha aperto immediatamente un’inchiesta.

G.c.