Palazzo va a fuoco, madre, padre e figlio si gettano dalla finestra: sono gravissimi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28

Sono in gravissime condizioni i membri di una famiglia di Casella, in provincia di Genova, che si sono lanciati dalla finestra del loro appartamento per cercare di fuggire alle fiamme che sono improvvisamente divampate. Il fatto è avvenuto alle tre di notte in via Mandelli, a Casella. Nell’alloggio dormivano madre, padre, e figlio di otto anni.

Accortosi che nell’appartamento divampavano le fiamme, la famiglia ha deciso di mettersi in salvo gettandosi dalla finestra del secondo piano. Purtroppo si è trattata di una brutta caduta. Adesso l’uomo ed il ragazzino di otto anni si trovano in coma all’ospedale in condizioni critiche: uno è al Gaslini, uno al San Martino, con fratture e traumi. La donna invece è meno grave, è rimasta ustionata, ed è ricoverata al Villa Scassi. Sul luogo si sono recati i vigili del fuoco di Busalla e gli uomini della protezione civile.

Non sono ancora note le cause che possono aver scatenato l’incendio: l’edificio, hanno reso noto i soccorritori, è stato del tutto distrutto dal fuoco che è divampato da un piano sotto il tetto. La madre ha fatto in tempo a chiamare i vigili del fuoco: “Correte, qua brucia tutto” dopo di che la famiglia non ha avuto altra scelta che gettarsi dalla finestra, per cercare di scappare alla fiamme.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!