Incidente sul Brennero, due operai uccisi e tre feriti gravemente nello scontro fra due mezzi

Tragedia sul Brennero, nel corso del lavoro sulla linea ferroviaria di Bressanone. Questa notte due operai sono morti, e tre sono rimasti feriti in modo grave, dopo che due mezzi di lavoro (una profilatrice ed una rincalzatrice) si sono schiantati mentre si stavano muovendo sulla linea del Brennero. I due mezzi hanno impattato in maniera molto violenta ed hanno preso fuoco. L’incidente è avvenuto attorno alle 23.55 di ieri sera, fra due mezzi di proprietà della ditta Rossi G.C.F., che si occupa dei lavori sulla linea ferroviaria altoatesina.

Secondo una prima ricostruzione, la rincalzatrice avrebbe avuto un malfunzionamento e si sarebbe messa in marcia da sola, schiantandosi contro l’altro mezzo. Una forte esplosione si è innescata quando i mezzi si sono incendiati. Sul posto, al momento, c’erano una trentina di operai. I due operai, purtroppo, sono morti sul colpo: per loro non c’è stato nulla da fare. Altri tre operai sono ricoverati, feriti in maniera grave, negli ospedali di Bressanone e di Bolzano. I soccorsi sono stati rapidi.

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, la Croce bianca, i carabinieri e la polizia. La linea ferroviaria, dopo il drammatico incidente, è stata chiusa da ambo le parti ed è stato attivato un servizio bus sostitutivo sulla linea fra Bolzano ed il Brennero. Un’inchiesta è stata attivata per poter verificare le cause del dramma sul lavoro, l’ennesimo in Italia.