Paraguay, 40 rapinatori e 4 morti per la ‘rapina perfetta’ da 8 milioni di dollari

Avevano organizzato tutto fino all’ultimo dettaglio, quasi come in un film d’azione. Il loro obbiettivo era il caveau dell’impresa di trasporto Prosegur, a Ciudad del Este, Paraguay. Conteneva 8 milioni di dollari. Un gruppo di almeno 40 rapinatori ha organizzato un piano che ha coinvolto quasi tutta la città per creare un diversivo e la fuga perfetta. In primis hanno preparato chiodi sulle strade, e auto esplosive disseminate sulla città.

Alle 0:18 di mattina, alcune auto incendiate hanno bloccato una stazione di polizia. Subito dopo, per confondere le acque e creare un diversivo, alcuni membri della gang hanno lanciato delle molotov in diversi punti della città, indirizzando così le forze dell’ordine in quelle zone. Quindi la gang ha creato scompiglio anche sula Ruta Internacional 7, per poi avvicinarsi al loro obbiettivo, custodito da tre guardie all’interno e da una all’esterno. I malviventi hanno sparato e purtroppo ucciso una delle guardie, quindi con dinamite hanno distrutto le pareti dello stabilimento ed hanno raggiunto il caveau. Sono fuggiti con tre veicoli blindati. 

Uno dei gruppi di malviventi è stato intercettato dalla polizia, che ne ha uccisi tre e catturati quattro. Altri gruppi sono fuggiti verso l’Argentina ed il Brasile. Le fonti investigative sospettano che la polizia abbia potuto aver un ruolo nella facilitazione della rapina.