28 Aprile 2017: si festeggia Santa Valeria di Milano

 

Il 28 Aprile la Chiesa Cattolica celebra la memoria liturgica di Santa Valeria di Milano martire.

Vissuta nel III secolo dopo Cristo, fu moglie di San Vitale e madre dei santi gemelli Gervasio e Protasio, tutti e tre martiri cristiani.

Vitale, lo sposo di Valeria, era un ufficiale dell’esercito che, scoppiate le persecuzioni contro i cristiani, fu arrestato, torturato e martirizzato nei pressi di Ravenna.

Durante il viaggio verso Milano Valeria – che recava con sé le spoglie del marito, da lei stessa recuperate sul luogo del martirio -, venne rapita da un gruppo di pagani e obbligata a rinunciare alla fede in Cristo e a sacrificare al dio pagano Silvano.

La donna si rifiutò e, per tale ragione, per giorni fu sottoposta a molteplici supplizi.

Condotta a Milano, alla fine venne brutalmente percossa e dopo una lunga agonia durata tre giorni morì, il 28 Aprile di un anno imprecisato.

I due figli intanto avevano donato tutti i beni di famiglia ai poveri e si erano dedicati alla preghiera fino a che, dieci anni dopo il martirio dei genitori, anche loro vennero assassinati per gli stessi motivi.

Benché gli studiosi ritengano che l’agiografia di questi santi sia in parte fantasiosa, è certo che i tre fossero imparentati.

Santa Valeria e il suo sposo San Vitale vengono celebrati insieme il 28 Aprile.

MDM